Attività del mese: giugno 2017

Sabato 3 giugno ore 19:00

Incontro diretto da Asaf (online)

"Questo stato di consapevolezza in cui ci troviamo ora si sposta sempre in alto e in basso. 'In basso' significa che siamo più vicini al sonno, 'in alto' significa che siamo più prossimi alla possibilità di svegliarci. Non siamo mai esattamente nello stesso stato, ma questi piccoli cambiamenti significano soltanto segnare il passo sullo stesso posto".

P.D. Ouspensky, La Quarta Via

---

Lunedì 5 giugno, ore 20:30

Incontro ispirato dal meeting di Asaf

Dirige: Fabrizio A. (online e live per i membri/soci di Brescia, Roma e Benevento)

"Questo stato di consapevolezza in cui ci troviamo ora si sposta sempre in alto e in basso. 'In basso' significa che siamo più vicini al sonno, 'in alto' significa che siamo più prossimi alla possibilità di svegliarci. Non siamo mai esattamente nello stesso stato, ma questi piccoli cambiamenti significano soltanto segnare il passo sullo stesso posto".

P.D. Ouspensky, La Quarta Via

---

Mercoledì 7 giugno, ore 20:30

Incontro sul centro istintivo-motorio (live per i membri/soci di Brescia, Roma e Benevento e online collegandosi all'incontro di Roma)

Dirigono: Antonio B. (Brescia); Paolo D.T. (Roma) Luisa L. (Benevento)

Parla Ouspensky rievocando una cosa detta da G.I. Gurdjieff: "Mi ricordo anche di una sua precisazione che più tardi mi permise di individuare la causa di un gran numero di falsi ragionamenti e di erronee conclusioni. Diceva che i tre centri inferiori, istintivo, motore e sessuale, lavorano uno in rapporto all'altro come tre forze e che il centro sessuale, normalmente, ha la funzione di forza neutralizzante in rapporto ai centri istintivo e motore che agiscono come forza attiva e passiva.

Frammenti di un insegnamento SconosciutoIl più antico manoscritto di Frammenti di un insegnamento s...

---

Sabato 10 giugno, ore 19:00

Secondo incontro diretto da Asaf B. (incontro online, mestiere del mese)

---

Lunedì 12 giugno, ore 20:30

Incontro ispirato dal secondo meeting di Asaf

Dirige: Fabrizio A. (online e live per i membri/soci di Brescia, Roma e Benevento)

"Durante le prime conversazioni sui centri, G. aggiungeva qualcosa di nuovo quasi ad ogni riunione. Come ho già detto, egli parlò prima di tre centri, in seguito di quattro, di cinque ed infine di sette centri. Delle suddivisioni dei centri non si parlava quasi mai. G. diceva che i centri erano suddivisi in due parti, una positiva ed una negativa, non specificando che tale divisione non è identica per tutti i centri".

P.D. Ouspensky, Frammenti di un insegnamento Sconosciuto

---

Mercoledì 14 giugno, ore 20:30

Incontro basato sul primo articolo pubblicato sul sito da Fabrizio Agozzino: Comprensione (online e live per i membri/soci di Brescia, Roma e Benevento).

Dirige: Fabrizio A..

 

"Per afferrare la differenza di natura del sapere e dell'essere e la loro interdipendenza, è indispensabile comprendere il rapporto del sapere e dell'essere presi insieme, con la comprensione. Il sapere è una cosa, la comprensione è un'altra. Ma la gente
confonde spesso queste due idee, oppure non vede nettamente dove sta la differenza. Il sapere di per sé stesso non dà comprensione. E la comprensione non potrebbe essere aumentata da un accrescimento del solo sapere. La comprensione dipende dalla relazione tra il sapere e l'essere".


Frammenti di un insegnamento Sconosciuto

---

16 - 17 - 18 giugno, Incontro nazionale per i membri/soci della Be Period Italia

Il calendario degli eventi è disponibile per i soli membri/soci

---

Sabato 17 giugno, ore 19:00

Terzo  incontro diretto da Asaf B. (incontro online, mestiere del mese)

---

Lunedì 19 giugno, ore 20:30

Dirige: Fabrizio A. (online e live per i membri/soci di Brescia, Roma e Benevento)

"Durante le prime conversazioni sui centri, G. aggiungeva qualcosa di nuovo quasi ad ogni riunione. Come ho già detto, egli parlò prima di tre centri, in seguito di quattro, di cinque ed infine di sette centri. Delle suddivisioni dei centri non si parlava quasi mai. G. diceva che i centri erano suddivisi in due parti, una positiva ed una negativa, non specificando che tale divisione non è identica per tutti i centri".

P.D. Ouspensky, Frammenti di un insegnamento Sconosciuto

---

Mercoledì 21 giugno, ore 20:30

Incontro sul centro istintivo-motorio (live per i membri/soci di Brescia, Roma e Benevento e online collegandosi all'incontro di Roma)

Dirigono: Brescia: Pier Paolo L. (Brescia); Gabriella E. (Roma); Emilio L. (Benevento)

"La gente non sa che cosa è l'uomo. Si trova alle prese con una macchina molto complicata, molto più complicata di una locomotiva, di un'auto o di un aereo, ma non sa nulla o quasi nulla della struttura, della marcia e delle possibilità di questa macchina; non capisce neppure le sue più semplici funzioni perché non conosce lo scopo di queste funzioni. Immagina vagamente che un uomo dovrebbe imparare a guidare la sua macchina, come deve imparare a guidare una locomotiva, un'auto o un aereo, e che una manovra incompetente della macchina umana, è altrettanto pericolosa di una manovra incompetente di qualsiasi altra macchina.

Frammenti di un insegnamento Sconosciuto

---

Lunedì 26 giugno, ore 20:30

Incontro online aperto a tutti (bisognerà registrarsi per poter partecipare all'evento)

Dirige: Fabrizio A.

 
---
 

Mercoledì 28 giugno, ore 20:30

Incontro basato sul secondo articolo pubblicato sul sito da Fabrizio Agozzino: tema da definire (online e live per i membri/soci di Brescia, Roma e Benevento).

Dirige: Fabrizio A..

Parla Ouspensky rievocando una cosa detta da G.I. Gurdjieff: "Mi ricordo anche di una sua precisazione che più tardi mi permise
di individuare la causa di un gran numero di falsi ragionamenti e di erronee conclusioni. Diceva che i tre centri inferiori, istintivo, motore e sessuale, lavorano uno in rapporto all'altro come tre forze e che il centro sessuale, normalmente, ha la funzione di forza neutralizzante in rapporto ai centri istintivo e motore che agiscono come forza attiva e passiva.

Frammenti di un insegnamento Sconosciuto

Skip to toolbar